Site image

fb ytube instgm

Tour dell'Alto Adige
DISPONIBILITÀ SU RICHIESTA
dal 16 agosto al 21 agosto 2021
6 giorni
Orario di ritrovo e partenza

Civitanova Marche: ritrovo - rifornimento Eni / via Carducci 1

Ore 05.00 (cinque) orario da riconfermare

San Benedetto del Tronto (area di servizio La Sosta) / Grottammare (parcheggio supermercato Sì con Te) / Porto San Giorgio (bar uscita casello autostradale): navetta a/r minimo 8 partecipanti € 10 a persona - orari di partenza da definire

Corridonia: ritrovo Bar Paola (orario di partenza da definire) - minimo 8 persone senza supplemento / da riconfermare a discrezione dell'agenzia

programma giornaliero

 16 agosto/ lunedì: Civitanova Marche – Bolzano

Ritrovo dei partecipanti, sistemazione in pullman GT e partenza per Bolzano. Arrivo per il pranzo libero. Nel pomeriggio incontro con la guida e visita del centro storico di Bolzano. Tempo libero. Nella serata sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Bolzano: visita dei luoghi più caratteristici ed interessanti di Bolzano: Piazza Walther, il Duomo, con la sua originale architettura, il complesso dei Domenicani e Piazza delle Erbe, che ospitò uno dei più antichi mercati alimentari in Europa e che colpì profondamente e ispirò Goethe.

Museo Archeologico dell'Alto Adige: visita facoltativa - ingresso a pagamento - ultimo ingresso ore 17.30. E’ possibile ammirare, sui primi tre piani, i ritrovamenti originali dell’Uomo venuto dal ghiaccio – detto anche Ötzi – e la sua storia: dalle reazioni dei media alla scoperta, alla ricerca scientifica sulla mummia dei ghiacci vecchia di 5.000 anni ma straordinariamente ben conservata e sul suo corredo, fino a curiosità, interviste e postazioni interattive. Pezzo forte è la ricostruzione dell’Uomo venuto dal ghiaccio come doveva essere da vivo.

 

17 agosto/ martedì: Val Pusteria – Brunico – San Candido – Lago di Braies

Prima colazione in hotel. Nella mattinata incontro con la guida e partenza per la Val Pusteria. Poi Brunico per visita della cittadina e proseguimento per San Candido. Tempo a disposizione per il pranzo con cestino. Nel pomeriggio trasferimento al Lago di Braies per passeggiata intorno al lago.  Alle ore 17.00 circa, partenza per il rientro in hotel, cena e pernottamento.

Ai piedi del Plan de Corones, Brunico, che conserva ancora l'antico nucleo di fascino medievale, è uno dei centri maggiori dell'Alto Adige per dotazione di impianti sciistici. Una vacanza in questo territorio significa anche visitare il centro storico diBrunico, vero gioiello immerso nei verdi boschi della Val Pusteria.

Pochi sanno che San Candido è l'erede romana di Littamum, stazione all'incrocio degli itinerari della Pusteria e della Val di Sesto. Nel 769 il duca Tassilone III di Baviera donò ai monaci benedettini tutto il territorio dell'Alta Pusteria perchè vi si stabilissero e facessero opera di evangelizzazione, contro le popolazioni slave che premevano da est. Cominciò allora la costruzione della grande chiesa di San Candido, che si prolungò fino al 1284, mettendo capo al maggior edificio romanico della regione.

Scelto come set per un'importante serie televisiva, il lago di Braiesda sempre stupisce i suoi visitatori con i suoi colori e scenografie ai piedi della Croda del Becco. Deliziosa la passeggiata di circa un'ora sul sentiero che costeggia le rive, tra boschi di abeti e scorci di acque e monti. La Valle di Braies, in particolare il Lago di Braies, fanno parte del set cinematografico della serie televisiva “Un passo dal cielo” con Terence Hill e di seguito con Daniele Liotti. Tra il 2010 e il 2018 sono state girate circa 70 puntate. Nel film, tuttavia, il lago è chiamato “Lago di San Candido”. In estate il Lago di Braies è di colore smeraldo, in inverno è coperto da una coltre di ghiaccio e neve. Il lago, in ogni stagione dell'anno, é il punto di partenza per passeggiate.

 

18 agosto/ mercoledì: Piccolo giro delle Dolomiti

Prima colazione in hotel. Partenza per la val d’Ega, Lago di Carezza, Passo Costalunga, val di Fassa, Passo Sella (mt 2410). Da qui prendiamo per Ortisei per pranzo libero e visita del centro più importante della Val Gardena. A seguire trasferimento a Bressanone, visita guidata della città (il Duomo, il Chiostro, i Portici). Se c’è tempo a disposizione, si prosegue con la visita dell’Abazia di Novacella. Nella serata rientro in hotel. Cena e pernottamento.

Lago di Carezza: piccolo lago di montagna che deve la sua fama all’acqua verde e limpida e allo splendido panorama con Catinaccio e Latemar che si specchiano in essa. Grazie ai colori riflessi della luce del sole, il lago viene chiamato anche il “lago dell’arcobaleno”, ovvero in ladino “Lec de Ergobando”. La sua superficie misura circa 300 mt in lunghezza e 130 mt in larghezza.

Il passo Sella: è un valico alpino delle Dolomiti, posto a 2240 mt s.l.m., fra il gruppo del Sassolungo e il gruppo del Sella. Mette in comunicazione Canazei, in val di Fassa, con Selva di Val Gardena, in val Gardena.

Ortisei: fin dal XIX secolo, il turismo rappresenta il settore economico più importante del paese. L'isola pedonale di Ortisei, che collega la chiesa parrocchiale dedicata a San Ulrico con la chiesa di Sant’Antonio, è descritta come la più bella via dello shopping delle Dolomiti. Qui villeggianti e visitatori giornalieri possono fare acquisti in graziose boutique o gustare un pezzo di torta fatta in casa in uno dei numerosi caffè del paese.

Bressanone: ex sede vescovile nella Valle Isarco, non è solo la città più antica del Tirolo, ma viene annoverata, grazie alle sue numerose attrazioni, ai vicoli tortuosi, ai portici risalenti a tempi antichissimi e agli splendidi viali, tra i luoghi più belli della regione.

L’ Abbazia di Novacella: vicino a Varna, è il più grande complesso conventuale del Tirolo. Tutti i prodotti di produzione propria sono acquistabili nel negozio che si trova all’entrata dell’Abbazia. L’offerta include anche oltre 200 prodotti di altri monasteri d’Europa, oltre ai vini, grappe, succhi, tisane e cosmetici di produzione dell’Abbazia. Chiusa la domenica.

 

19 agosto/ giovedì: Merano – Giardini di Castel Trauttmansdorff – Castel Tirolo

Prima colazione in hotel. Nella mattinata visita (facoltativa – ingresso a pagamento) dei Giardini di Castel Trauttmansdorff. Proseguendo visita con guida del centro storico di Merano. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita di Castel Tirolo (il castello è raggiungibile solo a piedi partendo dal paese di Tirolo, circa 30 minuti). Nella serata rientro in hotel. Cena e pernottamento.

Giardini di Castel Trauttmansdorff: (ingresso a pagamento) situati a Merano, estesi a digradare su una superficie complessiva di 12 ettari, riuniscono in un anfiteatro naturale paesaggi esotici e mediterranei, vedute mozzafiato sugli scenari montani circostanti e su una Kurstadt Merano baciata dal sole.

Merano: perla dell’Alto Adige, città-giardino con una secolare tradizione di stazione climatica e città termale. Le ville di fine ‘800, divenute ora elegantissimi hotel, occhieggiano fra palazzi, portici medievali e le mura merlate del Castello Principesco. Le chiese di S.Nicola e di S. Spirito sono inoltre delicati esempi di stile gotico tedesco del 15° secolo. Il nuovo centro termale, uno dei più moderni d’Europa.

Castel Tirolo: residenza dei conti di Tirolo che diede il nome all’intera regione. Qui si intrecciano in modo evidente aspetti della storia e della sovranità locale. Il castello raggiunse il suo attuale aspetto dopo più di nove secoli e durante diverse fasi costruttive. È possibile ammirare la doppia cappella medievale, la Sala dei Cavalieri, sala di rappresentanza utilizzata anche per organizzare banchetti, le segrete del mastio e il refettorio (Mushaus) rivestito di pannelli lignei. Innumerevoli oggetti danno un’idea della vita, della cultura e della storia del Tirolo dalla Preistoria fino ai giorni nostri. Fuori dal castello, nel fortilizio antemurale, si può godere di uno straordinario scorcio sulla Val d’Adige e sulla Val Venosta. Ci si sente proiettati indietro nel tempo, quando i conti di Tirolo regnavano su queste terre.

 

20 agosto/ venerdì: Soprabolzano – Trenino del Renon – Lago di Valdurna

Prima colazione in hotel. Pranzo con cestino. Nella mattinata partenza per Bolzano, salita in funivia a Soprabolzano (Renon metri 1200) proseguimento col trenino fino a Collalbo e proseguimento con pullman al punto di partenza del sentiero per le famose Piramidi di Terra (la passeggiata in piano dura circa 1 ora con le soste nei punti panoramici). Trasferimento con pullman alla Val Sarentino fino a raggiungere il lago di Valdurna (mt1545) km 30 da Bolzano. Breve passeggiata intorno al lago e visita della chiesa di San Nicolò con gli splendidi affreschi cinquecenteschi. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

21 agosto/ sabato: Vipiteno – Civitanova Marche

Prima colazione in hotel. Nella mattinata partenza per le Cascate di Stanghe (Vipiteno) e passeggiata nel canyon del rio Racines (circa ore 1,30 – a pagamento € 4,50 per gruppi sopra 20 persone) in salita, ma il percorso può essere effettuato anche in discesa. Pranzo libero a Vipiteno. Nel pomeriggio partenza per il rientro. Arrivo previsto nella tarda serata.

 

N.B.: il programma delle escursioni potrebbe subire variazioni nell'ordine di svolgimento delle visite.

Viaggio in Bus granturismo
Quota di partecipazione
€ 770
( min. 30 partecipanti )

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

- Quota di partecipazione € 770
- Quota di iscrizione: € 20
- Supplemento camera singola (su richiesta): € 140

LA QUOTA COMPRENDE

viaggio in pullman Gran Turismo - sistemazione in hotel di categoria 3*/4* a Bolzano o dintorni – pasti come da programma (5 cene e prime colazioni + 2 pranzi con cestino) - bevande ai pasti – servizio guida come da programma - Nostro accompagnatore - Assicurazione medica e bagaglio con integrazione covid-19 - Assicurazione annullamento viaggio.

LA QUOTA NON COMPRENDE

biglietto unico funivia + trenino € 5,50 a persona da pagare in loco - ingressi - extra in genere - imposta di soggiorno comunale da pagare in loco – tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

DOCUMENTI

carta d'identità valida.

IMPORTANTE

Eventuali protocolli covid verranno comunicati prima della partenza.

Partecipanti: la disposizione delle persone verrà fatta secondo le linee guida del Ministero Infrastrutture e Tasporti: verrano occupati tutti i posti lato finestrino e solo nel caso in cui due persone siano conviventi potranno occupare due sedili adiacenti; quindi il numero massimo di persone su una stessa fila sarà di tre persone. Nel caso in cui le persone conviventi siano quattro, possono occupare l’intera fila, quindi 4 posti.
Mascherina obbligatoria a bordo dell’autobus. 

POTREBBERO INTERESSARTI
DAL
01
ago
AL
07
ago
770 €
7 GIORNI
LISTA DI ATTESA
VAI ALLA
SCHEDA VIAGGIO
DAL
05
ago
AL
13
ago
1150 €
9 GIORNI
DISPONIBILITÀ SU RICHIESTA
VAI ALLA
SCHEDA VIAGGIO
DAL
08
ago
AL
15
ago
890 €
8 GIORNI
LISTA DI ATTESA
VAI ALLA
SCHEDA VIAGGIO
DAL
09
ago
AL
14
ago
770 €
6 GIORNI
LISTA DI ATTESA
VAI ALLA
SCHEDA VIAGGIO
HTML 5 Valid CSS Pagina caricata in: 0.122 secondi - Powered by Simplit CMS