Site image

fb ytube instgm

ROCCA di SORAGNA – RONCOLE VERDI - BUSSETO
VIAGGIO IN VIA DI CONFERMA
28 marzo
1 giorno
Orario di ritrovo e partenza

Civitanova Marche: ritrovo - rifornimento Eni, Via Carducci 1

Ore 05.00 (cinque) orario da riconfermare

Corridonia: punto di ritrovo Bar Paola (minimo 8 persone) - orario da definire - senza supplemento / da riconfermare a discrezione dell'agenzia

programma giornaliero

CIVITANOVA MARCHE – ROCCA di SORAGNA – RONCOLE VERDI - BUSSETO

Ritrovo dei partecipanti, sistemazione in pullman GT e partenza per Rocca Meli Lupi di Soragna. Arrivo nella mattinata e visita con guida della Rocca. Pranzo libero. Nel pomeriggio breve visita della frazione delle Roncole di Busseto che comprende la spiegazione della vita di Verdi dalla nascita alla sua adolescenza perciò si vedrà l’esterno della minuscola e antica casa natale e visita della Chiesa di San Michele Arcangelo dove il maestro bambino venne battezzato e imparò a suonare l’organo della chiesa che ancora oggi allieta le sante Messe dei fedeli. Trasferimento a Busseto (circa km 6) e visita del Teatro Verdi di Busseto. A seguire, passeggiata lungo via Roma, cuore della vita mondana dei bussetani di oggi come di quelli dell’epoca di Verdi. Al termine delle visite, verso le ore 18.30 circa, partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo a Civitanova Marche nella tarda serata.

 

ROCCA MELI LUPI di SORAGNA – Costo ingresso € 8,00 a persona

Il castello della Rocca di Soragna è un maniero medioevale riedificato da Bonifacio e Antonio Lupi nel 1385. La Rocca è una dimora storica, arricchita nel tempo di innumerevoli opere d’arte e di inestimabili testimonianze del passato, è sempre rimasta di proprietà dei Principi Meli Lupi che ancora oggi la abitano. La rocca Meli Lupi di Soragna è citata come un esempio prezioso del primo Barocco: le sue sale, infatti, conservano inalterati gli originari mobili e arredi, realizzati e dorati in buona parte a Venezia, che spiccano per sontuosità ed eleganza. Per questo è da molti considerata una delle più sontuose dimore d’Italia Anticamente un crudele delitto ha tinte di rosso le mura della Rocca di Soragna: tant’è vero che ancora oggi sulla Rocca aleggia un alone di mistero dovuto alla morte violenta, risalente al 1573, della moglie di Diofebo Meli Lupi II, Cassandra Marinoni, nota ai soragnesi col soprannome di Donna Cenerina.

RONCOLE di Busseto

Giuseppe Fortunino Francesco Verdi, di Carlo e Luigia Uttini, nacque alle otto di sera del 10 ottobre 1813, come risulta dall’atto di nascita scritto in lingua francese, poiché all’epoca il Comune di Busseto rientrava nel Dipartimento del Taro, direttamente annesso alla Francia. Nel modesto edificio situato a un crocevia al centro del villaggio, il padre gestiva un’osteria con annessa bottega di generi vari; la madre era filatrice. La tradizione tramanda che durante il parto, essendo in corso i festeggiamenti annuali di S. Donnino, patrono della diocesi, la musica di un gruppo di suonatori girovaghi sia stata di buon auspicio per la futura attività del nascituro. Non dovrà passare molto tempo prima che Carlo e Luigia si accorgano delle incredibili doti musicali del loro primogenito. Il piccolo Verdi cresce in fretta, è un bambino tranquillo e ben educato. Per un solo motivo disobbedisce alla madre: l’ascolto della musica. Iniziano così i primi studi musicali di Giuseppe. Su una spinetta di seconda mano compratagli dal padre, mette in pratica gli insegnamenti di Pietro Baistrocchi, anziano organista della chiesa di San Michele che ha deciso di trasferirgli il suo sapere.

TEATRO GIUSEPPE VERDI di BUSSETO – Costo ingresso € 3,00 a persona

Il teatro è ubicato nella Rocca (già Castello dei Pallavicino), di fondazione duecentesca ampiamente rimaneggiata, che si presenta oggi nell’aspetto che le fu dato nella seconda metà dell’Ottocento. In precedenza era esistito un altro teatro, proprio nel medesimo luogo, dove Verdi vi si era esibito in gioventù, dirigendo una sinfonia per il Barbiere di Siviglia di Rossini. L’idea di costruire un nuovo teatro era circolata in paese già nel 1845 ma il progetto fu accantonato finché il Comune acquistò la Rocca, nel 1856. La costruzione avvenne negli anni compresi tra il 1856 e il 1868, nonostante il parere contrario del Maestro. Egli era in contrasto con i bussetani per la loro invadenza nella sua sfera privata e perché riteneva il nuovo teatro “di troppa spesa e inutile nell’avvenire”. Così all’inaugurazione solenne del 15 agosto 1868, quando, per onorarlo, quasi tutte le signore si vestirono di verde, mentre per i signori il verde fu d’obbligo nelle cravatte, egli fu vistosamente assente, benché venissero nell’occasione allestite due sue opere: Il Ballo in maschera e il Rigoletto. Anche in seguito si guardò bene dal mettervi piede, pur avendo offerto una notevole somma di £. 10.000 per la sua costruzione e pur possedendovi un palco.

Viaggio in Bus granturismo
Quota di partecipazione
€ 70
( min. 20 partecipanti )

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

- Quota di partecipazione € 70

LA QUOTA COMPRENDE

viaggio in pullman Gran Turismo (con doppio autista) - servizio guida intera giornata - noleggio auricolari intera giornata - nostro accompagnatore - assicurazione medico/sanitaria.

LA QUOTA NON COMPRENDE

gli ingressi – extra in genere – tutto quanto non riportato alla voce “la quota comprende”.

DOCUMENTI

carta d' identità

IMPORTANTE

Partecipanti: la disposizione delle persone verrà fatta secondo le linee guida del Ministero Infrastrutture e Tasporti: verrano occupati tutti i posti lato finestrino e solo nel caso in cui due persone siano conviventi potranno occupare due sedili adiacenti; quindi il numero massimo di persone su una stessa fila sarà di tre persone. Nel caso in cui le persone conviventi siano quattro, possono occupare l’intera fila, quindi 4 posti.
Mascherina obbligatoria.

POTREBBERO INTERESSARTI
28
mar
110 €
1 GIORNO
ULTIMI POSTI DISPONIBILI
VAI ALLA
SCHEDA VIAGGIO
DAL
01
apr
AL
05
apr
665 €
5 GIORNI
ISCRIZIONE ENTRO IL
VAI ALLA
SCHEDA VIAGGIO
DAL
01
apr
AL
06
apr
780 €
6 GIORNI
ISCRIZIONE ENTRO IL
VAI ALLA
SCHEDA VIAGGIO
HTML 5 Valid CSS Pagina caricata in: 0.131 secondi - Powered by Simplit CMS