Site image
le origini

Torniamo alle origini...la storia del turismo

I viaggi esistono da sempre, è solo cambiato il loro ruolo sociale. Nei tempi più remoti l’uomo si allontanava dalla sua residenza per motivi di sopravvivenza, ai tempi dell’Antica Grecia c’erano le vecchie Olimpiadi che richiamavano un notevole flusso di visitatori rendendo necessaria la costruzione di grandi capannoni, auxilia, per ospitare gli avventori. Andando avanti nel tempo l’ospitalità divenne un’attività commerciale gestita da privati (alloggio in cambio di moneta). Si parla di sistemazioni posticce in alloggi comuni, per parlare di alberghi come intendiamo ora bisogna attendere qualche anno. Arrivamo almeno al 1870 quando a Colonia si riunirono gli albergatori di 42 nazioni per stabilire uno Statuto internazionale che detta le regole dello standard alberghiero. Il turismo come inteso oggi ha un padre fondatore, Thomas Cook, che organizzò un viaggio di diporto per una comitiva di studenti che si recava con un treno speciale da Leicester a Longhborough. Sempre Cook riuscì a realizzare il primo treno charter della storia.
Per parlare di turismo di massa bisogna arrivare agli anni ‘50/’60 quando determinate conquiste sociali e l’aumento del benessere iniziano a far si che si diffonda la cultura del viaggio e della vacanza come la intendiamo oggi!

Torniamo alle originiā€¦breve storia dei mezzi di trasporto

I mezzi di trasporto comparsero fin dall’antichità ma uno sviluppo si ebbe nel sec XI con la comparsa della ruota con cerchi in ferro con assi anteriori girevoli in modo da consentire anche le curve più strette. Un’altra tappa molto importante fu l’invenzione della macchina a vapore nel 1770, da li si svilupparono i motori per i veicoli. Un secolo dopo compaiono i primi motori a benzina compatti e adatti ad andare su strada. Nel lontano 1896 venne emanata una legge che stabiliva in 12 miglia orarie la velocità massima che i veicoli potevano raggiungere. Una data importante è il 1930 con la nascita dei pullman che nel corso degli anni subiranno trasformazioni fino ad arrivare ai giorni nostri. Con il passare del tempo i veicoli evolvono sia come estetica sia come equipaggiamento e non mano a livello di sicurezza (airbag, ABS, ecc) fino ad arrivare al comfort dei giorni nostri.